Selettori generici
Solo corrispondenze esatte
Cerca nel titolo
Cerca nei contenuti

Sensori capacitivi

Sondaggio

I sensori capacitivi di Schlüter in miniatura cilindrica con e senza filettatura esterna e come sensori a disco possono essere installati quasi ovunque per risparmiare spazio. Sono adatti per un'ampia varietà di usi.

Schlüter offre anche sensori capacitivi con amplificatori integrati nei design da Ø6,5 a M30.
Ad esempio, con un alloggiamento in acciaio inossidabile per l'industria alimentare.

I sensori capacitivi sono adatti sia come sensori di presenza che come sensori di livello di riempimento o per il rilevamento della posizione.

Tipi disponibili

  • Sensori subminiaturizzati capacitivi da Ø4 mm x 27 mm, Ø6,5 x 18 mm, M5 x 27 mm e M8 x 25 mm, a filo e non a filo
  • Sensori a disco capacitivi Ø10 x 3 mm, Ø18 x 2,5 o 4 o 10 mm, Ø22 x 4 o 10 mm e Ø30 x 4 o 10 mm con distanze di commutazione regolabili tra 2,5 e 15 mm
  • Sensori capacitivi standard da Ø6,5 mm a M30
  • sensori analogici
  • Sensori capacitivi resistenti alle alte temperature fino a + 250 ° C
  • Sensori capacitivi speciali secondo le esigenze del cliente

Vantaggi

  • Robusta custodia in metallo
  • Comportamento di commutazione preciso
  • Alta velocità di commutazione
  • Alte temperature
  • Display delle funzioni a LED
  • regolabile
  • Standard di alta qualità

Applicazioni

  • Rilevamento del livello di liquidi attraverso le pareti del contenitore
  • Rilevamento del livello di polveri e granulati
  • Rilevamento della presenza
  • Posizionamento di materiali metallici e non metallici
  • Rilevamento di semiconduttori
  • Controllo dei bordi
  • sensori tattili
 

Il nostro attuale catalogo prodotti

I sensori capacitivi o gli interruttori di prossimità capacitivi sono disponibili in diversi modelli e con diversi materiali della custodia.

Il principio di funzionamento è il seguente:

Il sensore capacitivo senza contatto converte una quantità interessante dal punto di vista produttivo (distanza o livello) in un segnale analogico o digitale che può essere ulteriormente elaborato. La funzione si basa su una variazione del campo elettrico in prossimità della sua zona attiva.

La struttura di base del sensore è costituita da un oscillatore RC come pick-up, un demodulatore e uno stadio di uscita (PNP, NPN, complementare, normalmente chiuso, normalmente aperto o analogico come uscita in tensione o corrente)

L'avvicinamento di metalli o non metalli nella zona attiva del sensore capacitivo provoca un cambiamento di capacità, per cui l'oscillatore RC inizia ad oscillare. Ciò fa sì che lo stadio di trigger collegato a valle dell'oscillatore si inclini e l'amplificatore di commutazione cambia il suo stato di uscita o la sua corrente di uscita o la sua tensione di uscita.

Sensori capacitivi per numerose applicazioni

Siamo professionisti quando si tratta di sensori capacitivi. Puoi usarlo per un'ampia gamma di applicazioni. Noi di Schlüter, Automation e Sensorik, ci prendiamo cura delle vostre preoccupazioni. Siamo il tuo fornitore per l'uso di sensori e sistemi ad assi lineari. Riceverai ottimi prodotti da noi, scopri di più.

Sensori capacitivi: naviga nel nostro sito!

Puoi trovare sensori capacitivi, sensori induttivi e barriere fotoelettriche unidirezionali sul nostro sito web schlueter-automation.de. Puoi trovare i nostri sensori capacitivi nelle versioni cilindriche miniaturizzate con e senza filettatura esterna e come sensori a disco. Puoi installarli quasi ovunque per risparmiare spazio. Utilizzare sensori capacitivi per una varietà di applicazioni.

Sensori capacitivi: anche con amplificatore integrato

Offriamo anche sensori capacitivi con amplificatore integrato. Sono disponibili nelle versioni da Ø 6,5 a M30. È inoltre possibile ordinare questi sensori con un alloggiamento in acciaio inossidabile, ad esempio per l'industria alimentare. I nostri sensori capacitivi sono adatti sia come sensori di presenza che come sensori di livello o per il rilevamento della posizione.

Diversa gamma di tipi

È possibile ordinare da noi sensori capacitivi subminiaturizzati da Ø 4 mm x 27 mm, Ø 6,5 mm x 18 mm, M5 x 27 mm e M8 x 25 mm, a filo e non a filo. Altre varianti disponibili sono sensori subminiaturizzati capacitivi e sensori a disco capacitivi Ø 10 mm x 3 mm, Ø 18 mm x 2,5 mm o 4 o 10 mm, Ø 22 mm x 4 o 10 mm e Ø 30 mm x 4 o 10 mm con distanze di commutazione regolabili tra 2,5 e 15 mm. Disponiamo anche di sensori capacitivi standard da Ø 6,5 mm a M30 e sensori analogici, nonché sensori capacitivi resistenti alle alte temperature fino a +250 gradi Celsius. È inoltre possibile ordinare da noi sensori speciali capacitivi in ​​base alle esigenze del cliente.

Conosci i vantaggi

Acquista sensori capacitivi da noi, la tua azienda professionale con oltre 50 anni di esperienza, e scopri i vantaggi di questi dispositivi. Questi includono lo stabile alloggiamento in metallo, il comportamento di commutazione preciso, l'elevata velocità di commutazione, le alte temperature possibili, il display delle funzioni a LED e la buona regolazione, nonché l'elevato standard di qualità.